Un arredo a misura di gatti, cani e perché no, conigli!

Posted by on in Case Studies, Interni | 6 Comments

Parliamo sempre di interni, e parliamo di mobili su misura. Ma questa volta l’attenzione è rivolta ai nostri amati animali domestici, che vivono la casa quanto noi, anzi, in qualche caso anche di più.

Voi ci avete mai pensato ad un arredo a misura di gatti, cani e… perché no, conigli?

Di sicuro l’idea di creare dei mobili su misura per loro soddisfa molto più le nostre esigenze di ordine e armonia degli spazi rispetto al loro gusto personale, che si sa, viene plasmato dalla nostra vicinanza.
Ma penso che soprattutto negli ambienti dove c’è poco spazio, sia un’ottima soluzione per vivere meglio questa convivenza.

Qui di seguito alcune realizzazioni di arredamento molto molto particolari!

A sinistra I-CHI Cat House, una casa dove i gatti hanno libero sfogo, disegnata da uno studio indipendente di Taipei, a destra il Cat-table, di Ruan Hao per Hangzhou

La Plus-Nyan House

A sinistra Toru Hirose’s living room in Kobe, Japan e a destra il pet lounger sofa di min n mun

A sinistra la “Rocking-2-gether Chair” by Paul Kweton, a destra alcuni degli arredi pet-frendly di Modernist Cat di Crystal Gregory

Una scala per i gatti sulla parete di casa!

Sono perlopiù arredi volti al gioco, alla scoperta, che stimolano la curiosità del nostro animaletto, e in alcuni casi, come per i conigli, creano un diversivo per evitare la distruzione progressiva del resto della casa!

Perché parlo così?

Perché ho un coniglio a casa. E si chiama Mirò. Nemmeno per un momento mi è venuto in mente di tenerlo in gabbia, per cui casa mia è casa sua…anzi, il contrario!

io sono Mirò

È stato importante per i primi tempi, quelli in cui in coniglio sviluppa la sua vena distruttiva in quanto deve impossessarsi dell’ambiente che lo circonda, mettere in sicurezza alcuni punti, come i cavi elettrici e gli angoli dei muri (è ghiotto di intonaco!!), ma per il resto me la sono cavata con qualche angolino sbeccato.

La sua cuccia è una vera e propria casa: ha la toilette, la cucina dove mangia, il posto dove fare il riposino e non mancano delle tane dove può nascondersi in santa pace.

Questa è la sua cuccia; il calorifero è ovviamente spento, e serve per creare un piano di appoggio per la tana del fieno. Le altre cassette sono un gioco: nascondigli e pedane dove saltare.

Mirò mentre mangia la sua pappa

Mirò in posa

In cantiere c’è un progetto, che è quello di una parete libreria con la parte bassa adibita a gioco, con aperture e tunnel, angoli da sgranocchiare e posti dove rintanarsi. Non vedo l’ora di vederne un prototipo!

E voi avete mai pensato ad un mobile su misura per il vostro animale?  Nei vostri sogni come dovrebbe essere?
Provate a dirmelo qui sotto, con un commento!

6 Comments

  1. Un arredo a misura di gatti, cani e perché no, conigli! - BLOG ARREDAMENTO
    10 luglio 2014

    […] Un arredo a misura di gatti, cani e perché no, conigli! […]

    Reply
  2. Elena Rende
    27 agosto 2015

    Buongiorno, sono Elena Rende,
    Se è possibile vorrei sapere il prezzo di ogni mobile d’arredo per animali qui raffigurati.
    Grazie,
    in attesa di gentile riscontro.
    Saluti, Elena

    Reply
  3. monica
    7 settembre 2015

    Salve vorrei sapere quanto costa la scala da muro per i gatti.grazie

    Reply
  4. Luca Cantini
    8 gennaio 2016

    Mi piace molto il mobile-graffiatoio per il gatto anche se lascerei libera la parte superiore (e magari la farei un po’ più larga) per permettere al gatto di riposare. La sedia a dondolo direi che è rilassante per il proprietario ma forse un po’ meno per il quattrozampe. Meraviglioso invece lo spazio dedicato ai coniglietti…davvero una bella idea!

    Reply
  5. Jessica
    8 febbraio 2016

    Salve, avrei bisogno di una scaletta per il mio cane …. Ormai i suoi 14 anni cominciano ad essere pesanti … La mia idea era di fargli una scala abbastanza robusta da usarla anche per noi quando ce bisogno…il nostro letto è alto circa 51 cm … È possibile ?
    Quanto sarebbe il suo costo?

    Reply
  6. Roberto Mancini
    21 ottobre 2016

    Buongiorno, vorrei avere un’idea di quanto possa costare il cat-table.

    Grazie e saluti.

    Reply

Leave a Reply